I commenti di chi ha partecipato al Corso Privato: Allevare Crescere Educare

Da tempo, ho deciso che il corso sull'Allevamento lo tengo solo in forma privata, ho notato, che a pochi interessa, anche se a mio avviso, quattro concetti dovrebbero conoscerli prima di in questa direzione.
In effetti ricevo molte email di persone che hanno bisogno, quando si trovano in piena emergenza, oppure si trovano nel momento "caldo" della situazione.
Partire con qualche idea a riguardo, non farebbe male, soprattutto se pensiamo che l'unico a trarne beneficio è il nostro animale.
Vero anche che nella vita, l'esperienza insegna sempre, nel bene e nel male. Imparare sulla propria pelle vale molto di più, di qualsiasi corso.. ma a quale prezzo???

Ad agosto ho tenuto in forma privata il corso a due ragazzi, che hanno intenzione di intraprendere questo percorso.

Gli argomenti trattati sono stati questi:

CHI SONO
SIGNIFICATI TECNICI
PERCHE’ VIVERE CON UN CANE
LE RAZZE
LE LORO CARATTERISTICHE
SCEGLIERLO - ACQUISTARLO 
SCELTA DELLA RAZZA
COSA BISOGNA FARE
COSA BISOGNA NON FARE
DECALOGO DEL BUON ALLEVATORE
RUDIMENTI DI PSICOLOGIA CANINA
CARATTERISTICHE DEL CANE
LINGUAGGIO CORPOREO
POSTURE
MIMICHE FACCIALI
LINGUAGGIO DELLA CODA
DIVENTIAMO BUONI OSSERVATORI
EDUCAZIONE CUCCIOLO
INSERIMENTO IN FAMIGLIA
CANE DI RAZZA? 
DEFINIZIONE DI CANE DI RAZZA
LA SCELTA DEI RIPRODUTTORI
FENOTIPO - GENOTIPO E I LORO SIGNIFICATI
L’ALLEVATORE CINOTECNICO DEVE SAPERE CHE?
SELEZIONE FENOTIPICA: SIGNIFICATI
SELEZIONE GENOTIPICA: SIGNIFICATI
CONOSCERE IL PASSTO DEI RIPRODUTTORI
IL CALORE E LE SUE FASI
COSA SUCCEDE PRIMA DELLA RIPRODUZIONE
DA QUANTE FASI E’ COMPOSTO IL CICLO
L’ACCOPPIAMENTO
COS’E’ LO STRISCIO
COS’E’ L’ESAME DEL PROGESTERONE
IL MOMENTO DELL’ACCOPPIAMENTO - VIDEO -
COSA SUCCEDE IN NATURA FACCIAMO DUE CONSIDERAZIONI
ORA DEL PARTO 
COS’E’ IL BIOTONO: OSSERVAZIONI 
OSSERVAZIONI FATTA DA E. THUMLER
LE PRIME NOZIONI DI VITA NEL CUCCIOLO SONO ACQUISITE O INNATE?
CONSIDERIAMO IL PESO DEL CUCCIOLO
ESEMPI DI TABELLA SOMMARIA: VALUTAZIONE PESO
COME RILEVARE IL BIOTONO: RACCOLTA DATI
GRAVIDANZA
IL PARTO
DOPO IL PARTO ALCUNI ACCORGIMENTI
ALCUNE CAUSE DI MORTE NEI CUCCIOLI
PERICOLO HERPES VIRUS COS’E’? 
COME SI MANIFESTA - VIDEO -
PROFILASSI
DA QUALI ALIMENTI E’ COMPOSTA LA DIETA DEL CANE
LO SVEZZAMENTO
IL DOPO PARTO E LA LATTAZIONE
SINDROME DA MAL ASSORBIMENTO
QUAL’E’ IL GIUSTO FABBISOGNO
COSA SUCCEDE DOPO LA LATTAZIONE
DA  CAPIAMO CHE VA TUTTO BENE?
COSA E’ IL COLOSTRO
SE LA MADRE NON HA IL LATTE CHE FARE?
COSA GLI DIAMO E COME LO SOMMINISTRIAMO
DAL LATTE ALLA PAPPA
COME SI PREPARA LA PAPPA
COSA SOMMINISTRO AI MIEI CUCCIOLI
CARNE, VERDURA, RISO, LATTE IN CHE QUANTITA’?
QUANTE VOLTE DEVE MANGIARE
CURE SANITARIE
SVERMINAZIONI
VI PRESENTO GLI ENDOPARASSITI
PULIZIA DEL MANTELLO
ANTIPARASSITARI 
PULIZIA OCCHI E ORECCHIE
LESIONI DA SPIGA COSA FARE
AMBIENTI PULITI
VACCINAZIONI
LIBRETTI SANITARI
PROGRAMMA SULLEORMEDELLUPO: “QUELLO CHE CONOSCO NON LO TEMO” COME AVVIENE LA SOCIALIZZAZIONE INTRASPECIFICA, INTERSPECIFICA E AMBIENTALE
PERIODI SENSIBILI
ANALIZZIAMO I PERIODI
COME AVVIENE LA STIMOLAZIONE TATTILE
GIOCO APPRENDIMENTO
ACCENNI DI CINOGNOSTICA
GLI ORGANI CHE REGOLANO LA CINOFILIA
COS’E’ IL PEEDIGREE
COSA SONO LE REGOLE DI MONACO
STIPULARE UN CONTRATTO
COSA SCRIVERCI
ASSISTENZA

Dalle loro espressioni, ho notato parecchia perplessità, credo che non si aspettavano una varietà di argomenti. Argomenti che purtroppo sono stati abbreviati, per poterli affrontare tutti. Per poter dare loro l'opportunità di farsi le domande giuste prima di iniziare questa quest'avventura.

Vi lascio le loro impressioni sul corso.

Emanuele Gabella

Buongiorno Katia,

Il corso è stato molto interessante e utile, ho ancora molta strada da fare e sicuramente nel futuro prossimo ti stresserò con domande più o meno puntuali (tipo la cassa parto).
Ho apprezzato molto, e mi sono state particolarmente utili, tutte quelle cose che non mi sono state spiegate (o che sono state spiegate in modo insufficiente) nel corso di educazione che avevo precedentemente affrontato. 
Inoltre va elogiata l'attenzione che hai riservato ad aspetti che secondo me sono di di importanza capitale per un aspirante allevatore quali: salute fisica e psichica dei cuccioli e della fattrice, malattie e parassitosi, alimentazione, socializzazione. 
Tra l'altro ignoravo completamente l'herpes virus e, considerando la gravità di questa malattia, ti sono davvero grato per la tua opera di divulgazione.

Detto questo, l'unico appunto che potrei farti è sulla durata del corso, che potrebbe essere esteso almeno di un'altra giornata, in modo da poter avere più tempo per approfondire e affrontare con calma tutti gli argomenti.

Ti ringrazio per questo corso, non è facile trovare degli allevatori disposti a insegnare il mestiere.


Emanuele Gabella

Francesca Somenzi

Buonasera Katia,

Grazie per aver tenuto questo corso, essendo il primo corso in assoluto che ho seguito non riesco a fare una valutazione molto dettagliata, ma posso comunque dirti che è stato tutto molto interessante.
Tutte le parti del corso fanno riferimento ad aspetti importanti per la gestione di un allevamento, non ne esiste una più o meno importante, anche se mi sarebbe piaciuto affrontare con più calma tutta la parte dal calore al parto, con tutto il discorso sul biotono e la cura dei cuccioli nei primi giorni di vita.

Si potrebbe anche aggiungere un capitolo per parlare di esposizioni, gare di lavoro e categorie, o anche delle linee di sangue o di come si indaga su un pedigree dato che per iniziare comunque dovremo andare a cercare in un labirinto di nomi!

Detto questo vorrei ringraziarti ancora per la tua disponibilità e per esserti fatta autrice di un corso come questo, necessario per chi cerca delle basi e delle competenze per iniziare l'attività di allevamento.

Francesca Somenzi

I ragazzi hanno ragione, quando mi dicono che il corso, contiene troppi argomenti e, che ci andrebbero più giorni, ma ho notato nel corso degli anni, che la gente che si affaccia a questo mondo, (neofiti privati, allevatori improvvisati) una parte di loro non ha voglia di investire tempo e denaro per apprendere nozioni che potrebbero aiutarli notevolmente, dando per scontato aspetti essenziali. Qualcuno di loro si affida alla buona sorte, altri si affidano a persone che non danno al momento giusto assistenza e li abbandonano nei loro problemi, altri ancora pensano che quattro nozioni raccolta sul web possono dare loro i giusti mezzi.

Il vero problema è quando ci si trova ad affrontare le vere emergenze, in quei momenti, svanisce il bellissimo sogno di vivere una cucciolata, e si lascia il posto ad un vero e proprio incubo. 
Perchè non c'è cosa più devastante vedersi morire i cuccioli uno dopo l'altro, e nei casi peggiori, vedersi morire anche la fattrice.

Cosa fare dunque in questo momento?  L'unica figura da interpellare in questo momento è il Veterinario. Sconsiglio di perdere tempo prezioso sui motori di ricerca.
Come dico molto spesso, mettere insieme un maschio e una femmina è la cosa più facile di questo mondo, ma se si vogliono fare le cose in modo corretto, dobbiamo porre attenzione a diversi aspetti, solo così potremo garantire un cucciolo di razza sano sia dal punto di vista fisico, mentale e caratteriale. Solo così il nostro lavoro raccoglierà i frutti sperati.


Vi posto qualche email di aiuto che ho ricevuto negli ultimi tempi, da parte di persone che si sono trovare in difficoltà, e non sapendo cosa fare si sono affidate al Web.
Due richieste di aiuto ben diverse tra loro, ma di sicuro vi possono far capire molte cose. I testi non sono stati modificati. 

Un ultimo consiglio a riguardo, MAI CHIEDERE AIUTO VIA EMAIL, perchè non potete sapere se il mittente leggerà la posta in tempo. Non perdete tempo in attese inutili. Non peggiorate la vostra situazione, chiamate il vostro Veterinario.

1 E-mail- Buongiorno giorno13/05la mia desi ,cane labrador di 6anni, tra l altro primo parto 'ha partorito 5cuccioli tra cui 1nato morto secondo me e dopo 24ore ne morto un altro ma perche secondo me era troppo piccolo abbiamo dato il latte noi ma non ce l ha fatta.hp come l impressione che abbia poco latte ...ce qualche iniezione o gocce per far si che scenda il suo latte? Se e si per favore mi potreste indirizzare quale?vi ringrazio......e urgente.

2 E-mailAbbiamo letto il suo articolo... purtroppo la nostra ricerca è partita quando oramai le condizioni dei cuccioli erano irrecuperabili, costringendoci a un percorso molto doloroso durante il quale non abbiamo potuto che vivere il deperimento e la morte prematura di alcuni cuccioli che emettevano lamenti strazianti. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio, seguendo le indicazioni del veterinario che abbiamo consultato appena abbiamo notato qualcosa di strano.

E' stata una esperienza emotiva molto forte per tutti i componenti della famiglia. Impotente di fronte a questo contagio che ha intristito tutti noi che stavamo vivendo gravidanza, parto e cura dei cuccioli con tanta energia e amore.

Dopo la morte di 2 cuccioli in 2 giorni ora ci rimane un cucciolo che difficilmente sopravviverà e uno che invece sembra crescere normalmente. Ma anche per questo visto quanto poi abbiamo letto sull'Herpes Virus, il pericolo non sembra ancora scampato, essendo alla 3 settimana di vita.

So che nulla potrà ridarci i cuccioli o cancellare l'esperienza fatta, che per come la penso in fondo rimane comunque una esperienza di vita, seppur molto dolorosa.
Però vorremmo sapere se ha senso che l'allevamento che ci ha venduto la Madre e che ha fornito il maschio per l'accoppiamento, non abbia previsto nè alcuna prevenzione, ne alcuna informazione nei nostri confronti, nonostante questo virus, ora che lo sappiamo, sia tanto diffuso e così letale per i cuccioli. Senza parlare del fatto che la nostra cagnolina ora è sicuramente infettata e quindi ogni altro tentativo di gravidanza sarà probabilmente come minimo "critico".

Vorremmo anche che l'allevatore sia in qualche modo sensibilizzato e responsabilizzato rispetto a questo rischio affinchè altre persone non debbano vivere questa esperienza che anche solo con qualche informazione in più si sarebbe potuta risparmiare. L'allevatore in questa storia è stato inoltre completamente assente... lasciandoci l'intera gestione senza alcun aiuto (abbiamo deciso di far nascerei i cuccioli in casa). Comprendo quanto sia rischioso per un allevamento questo virus, ma venendo da lì una qualche assunzione di responsabilità oltre che quella di prendere del denaro è indispensabile !

Ringrazio anticipatamente.
Cordiali Saluti


Per insegnare un lavoro di una vita, occorrerebbe una vita. Una professione si impara solo con il tempo, la passione. Ascoltare le esperienze è di fondamentale importanza perchè attraverso il vissuto degli altri, si può evitare, imparare, modificare il nostro lavoro. 
Non possibile insegnarlo anche con un corso, che dura un mese. Dovrete voi mettervi in gioco, giorno dopo giorno.

Un grazie a Francesca e Emanuele, per avermi ascoltato, rimango a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento in merito.
Cordialmente 
Katia Verza

Commenti

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT
L'EDUCAZIONE CINOFILA COME LA VEDIAMO NOI...

I NOSTRI VIDEO SU YOU TUBE

Loading...

COPYRIGHT

Testi ed Immagini pubblicati su questo Blog sono coperti da COPYRIGHT, per tanto è VIETATA la riproduzione intera o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell'Autore e la citazione dello stesso.
Katia Verza Sulleormedellupo