mercoledì 23 novembre 2016

BAMBINO AZZANNATO DA UN CANE LUPO CECOSLOVACCO

Il filosofo Roger Scruton scrisse: “se i cani avessero diritti il castigo è ciò che si dovrebbero aspettare ogni volta che trasgrediscono ai loro doveri, ma, sebbene gli animali non abbiano diritti, noi abbiamo DOVERI e RESPONSABILITA’ nei loro confronti“, la consuetudine indotta da un “Costume Animalista” piuttosto discutibile è entrata oramai nel nostro quotidiano/mentalità portandoci a rapportarci con gli animali in modo emotivo, accorciando le differenze che separano l’uomo dall’animale, in seguito questa anomalia ha fatto il resto: CONFUSIONE


Sabato 18 novembre in mattinata, sono stata investita da un numero considerevole di messaggi, riguardanti un incidente accaduto a San Martino Siccomario in provincia di Pavia. L'incidente riguarda un bimbo di 8 anni e un Cane Lupo Cecoslovacco.
Ma prima di ricevere i messaggi ero già stata contattata da un ex collega del 118 per chiedermi se si trattava di uno dei miei clienti. Per fortuna no... perchè sono sempre molto severa, nel RACCOMANDARE che i CANI SONO REGOLATI DA LEGGI DIVERSE DELLE NOSTRE e occorre per questo FARE SEMPRE MOLTA ATTENZIONE  a non ESSERE TROPPO SUPERFICIALI.
E' nostro DOVERE IMPARARE  a CONOSCERE il LINGUAGGIO DEL CANE. CAPIRE che il CANE NON E' UN GIOCATTOLO, che il CANE HA UN SUO MODO DISTINTO DI ESPRIMERSI, e che l'Educazione non può ESTIRPARE LA NATURA DEL CANE.
I possibili incidenti, accadono proprio perchè C'E' GRANDE IGNORANZA su questo argomento, forse portati fuori strada da quelle malsane pubblicità o mode, in cui ci vogliono far credere che il CANE E' UN'AMICO FIDATO DELL'UOMO.
Si è vero il CANE E' UN'AMICO FEDELE, ma non per questo va SOTTOVALUTATO, soprattutto se abbiamo a che fare con razze che sono regolate, proprio da quelle LEGGI GERARCHICHE.

segue lettura su... WWW.SULLEORMEDELLUPO.IT

Nessun commento: