MANNY SULLEORMEDELLUPO E MALICE.... OSSERVARLI PER CAPIRLI...

Approfittando delle belle giornate, non si può godere della spensieratezza dei nostri cani, liberi di correre nei campi ancora incolti.

Vi lascio alcuni o forse tanti scatti fatti domenica, in compagnia di 
Malice di Emanuela Amato.

Ogni volta si possono osservare il ripetersi di atteggiamenti, mimiche, quel linguaggio che ci affascina tanto del cane e in questo caso di quel retaggio lupino.

Allenare l'occhio è sempre una cosa buona, che dovrebbero tutti fare dal cinofilo che lo fa per lavoro al semplice detentore.

Ora vi lascio alle bellissime immagini.. di spensieratezza 


































































































Foto di Emanuela Amato

Foto di Emanuela Amato

Foto di Emanuela Amato

Foto di Emanuela Amato

La nostra Campagna

Orme di Cani ma anche orme di Tasso

Anche le Rane sentono la primavera ed escono a salutarci... 

Lei è sempre là all'orizzonte,  maestosa, a volte timida...
a volte si fa scorgere appena
la cima del Rosa..

Nelle foto avrete visto numerosi atteggiamenti.
Atteggiamenti di un corteggiamento spietato da parte del maschio verso i confronti della femmina.
Ringhi, rincorse, esplorazione, avvicinamenti, a volte richieste di un consenso dell'animale nei nostri confronti.
Chi volesse approfondire l'argomento ricordo che il 30 Marzo 2014
a Pavia si terrà lo stage sul
un argomento che tratteremo sarà proprio quello del suo linguaggio
chi fosse interessato può scrivere a:

Ricordo che ci saranno alcuni esemplari che vi prenderanno parte,
un occasione di poterli osservare liberi e confrontarsi con i loro detentori.

Commenti

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT
L'EDUCAZIONE CINOFILA COME LA VEDIAMO NOI...

I NOSTRI VIDEO SU YOU TUBE

Loading...

COPYRIGHT

Testi ed Immagini pubblicati su questo Blog sono coperti da COPYRIGHT, per tanto è VIETATA la riproduzione intera o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell'Autore e la citazione dello stesso.
Katia Verza Sulleormedellupo