martedì 3 aprile 2012

VIAGGIO IN INGHILTERRA AL THE WOLF CENTRE DI SHAUN ELLIS




L’Inghilterra è un posto magnifico, offre paesaggi bellissimi.
Combe Martin, un paesino inghiottito da colline dalle curve morbide e sinuose, divise da siepi perfette, solcate da pecore, cavalli e lama, fagiani e non sa da quali altri creature.
Anche i cieli sono solcati da gabbiani, corvi neri, e tantissimi falchi.
Gli scoiattoli non sembrano una rarità e i leprotti ti passano vicino non curanti della presenza chiassosa dell’uomo, soprattutto se questi sono italiani.
Ho avuto la bellissima sensazione che la Natura vivesse in armonia con tutto, compreso l’uomo.

Ho rivisto Shaun con vero piacere e rivedendolo non posso pensare al suo lavoro.
Un conto è vivere Shaun Ellis al di fuori del suo The Wolf Centre e un conto è viverlo tra i suoi lupi.
Onestamente non so dire se Ellis sia quello che dice di essere, di certo è un personaggio  dal grande carisma e determinazione.
Respirando il suo mondo, mi viene da fare un paio di considerazioni o forse più di un paio.
Nella vita la sofferenza è una componente che ci accompagna molto spesso, ma soffrire ci aiuta a crescere, ci rafforza e ci insegna.
Prendere certe decisioni  a volte non è semplice, ma è anche vero che la vita è una sola e occorre vivere anche per se stessi e non solo per gli altri.
Mi rendo conto che è un discorso troppo complicato e forse con la cinofilia non centra nulla, ma penso a Shaun, penso ai ragazzi che mi hanno seguito in questo viaggio, penso ai loro sogni, ai loro ideali, alla loro curiosità di conoscere un Mito come Shaun Ellis, e penso a me … ai miei di sogni, chissà quali si realizzeranno e quali verranno riposti ancora una volta nel cassetto.

Al ritorno non riuscivo a pensare …
Ora che sono seduta qui al campo con Kira ai miei piedi e il blocco in mano, tutto sta riemergendo…

Si sono stati tre giorni veramente belli.
Non solo tre giorni didattici, ma tre giorni spensierati fatti anche di tante risate e buon umore.
Un Plauso ai partecipanti che con le vostre storie, personalità, sogni avete dato un contributo importante al risultato finale.

Concludo dicendovi questo, non dimenticatevi mai che:

Non esistono i Miti,
esistono soltanto gli Ideali....
Noi dobbiamo guardare a loro con occhio costruttivo,
ma non dobbiamo mai dimenticare i nostri Sogni ...
Perche' i nostri Sogni sono i nostri Ideali ...
E forse un giorno credendoci veramente diventeranno realta' ...
Noi siamo i nostri Eroi...
Solo Noi....

"Katia Verza"






Foto Autore: Katia Verza Sulleormedellupo
Le immagini sono coperte da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi tipo di utilizzo intero o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell'Autore e citazione dello stesso.

1 commento:

Martina ha detto...

Che dire: leggendo questo primo articolo... mi sono ritrovata mentalmente proiettata con voi in Inghilterra, attendo con curiosità il resto delle tue impressioni Katia... ti abbraccio con affetto