giovedì 10 giugno 2010

GARA RIVANAZZANO TERME 6 GIUGNO 2010


Domenica sono stata invitata a Rivanazzano, a partecipare a una Gara Amatoriale Cinofila pomeridiana...

E' stato un pomeriggio inteso, per Eragon e la piccola Yuki alla loro prima esperienza di ringh.

Un pomeriggio all'aria aperta, immersi in una folla di 4 e 2 zampe per testare dalla pazienza per l'attesa, alla socializzazione con l'ambiente, persone e coinspecifici, finendo con la manipolazine da parte di estranei (giudice).
Con soddisfazione ho visto i risultati di un lavoro che è iniziato il giorno stesso che Eragon è venuto al mondo, e che oggi (lavoro che non è ancora terminato) inizio a raccogliere i frutti.
Ottimo il giudizio morfologico, anche se considerato di carattero Ombroso, comunque se guadagnato un Eccelente nella categoria dei Giovani.
Soddisfazione anche per il lavoro svolto con Emanuela per la piccola Yuki.
Anche se il suo carattere rimane un pò diffidente all'inizio se comportata ed integrata benissimo nel nuovo ambiente tenendo sempre come punto di riferimento Emanuela.
Gioia nel vedere l'orgoglio provato da Emanuela e Alessandro per la loro piccola Yuki la quale sè comportata egregiamente all'interno del ringh guadagnandosi un giudizio Eccellente nei cuccioli.

Ma con noi c'era anche il nostro amico Zeus accompagnato da Erika, un bellissimo meticcione dalla taglia abbandondante... il quale ha sfilato con immensa pazienza nel ringh dei cani fantasia....

Ma ora vi lascio alle immagini della giornata....
































Giornate come queste devono essere prese con lo spirito giusto.

In queste manifestazioni i nostri cani danno il meglio di loro stessi, sopportando per noi, stress notevoli, come quelli della folla, dei rumori, e di una socializzazione forzata con altri cani... compagni di ringh; infatti molto spesso succedono risse, costretti a stare troppo vicini, relegati in gabbie o legati al guinzaglio... in questi attimi la comunicazione è compromessa, dando vita a degli scontri.

Io per prima mi rendo conto che il mio cane sopporta tutto questo solo per me. Ammetto che l'emozione del ringh e la soddisfazione che provo quando uno dei miei soggetti viene premiato, è tutta e solo mia... sono sicura che se fosse per lui, di tutta questa emozione ne farebbe sicuramente a meno...

Le gare devono essere vissute come una giornata diversa dal solito, magari in compagnia di amici, gioire se si vince, ma comuque essere sempre orgogliosi del nostro 4 zampe e non dimenticare mai, che lui farebbe qualsiasi cosa per renderci felici...
ecco perchè è bene non lasciarsi prendere la mano... e viverle con serenità nel rispetto del nostro amico 4 zampe... in fondo è solo una gara.... che non determina nulla... se non la fatua bellezza...

Testo e Immagini di Katia Verza
Materiale coperto da Copyright. VIETATO l'utilizzo senza il consenso da parte dell'Autore.

2 commenti:

Sonia ha detto...

Hai ragione Katia, credo che queste siano occasioni indifferenti per i nostri cani..
e più occasioni di conferme per noi...tutto sommato ritengo possa risultare utile ed interessante un giudizio esterno. E poi una ricarica di soddisfazione dopo tanto impegno e devozione non guasta mica...!!
I miei complimenti vivissimi ad Eragon, Yuki e il meticcione ed ai loro bipedi naturalmente :)
Sonia.

Esploratore ha detto...

Passavo di qui e ho letto per la prima volta il blog: bello...
Alla prossima, ciao