IL GIARDINO NON E' TUTTO













Questa settimana ci siamo presi 5 giorni di ferie.
5 giorni, tutti insieme, immersi nella pace di Rassa un paesino della Val Sesia.
In questo perido Rassa è immersa nella pace... silenzio ovattato dalla neve.
Quando ci si trasferisce a Rassa i tempi sono diversi, rallentati, e ci si ha il tempo per guardarsi tutti in faccia e godersi a vicenda, compresi i cani.
I cani in questo luogo non hanno il giardino e durante il tempo che non si è fuori vivono in casa con noi...
Le loro uscite sono scandite da orari ben precisi, una al mattino e una alla sera per i loro bisogni fisiologici, mentre le altre sono fatte di escursioni insieme a noi.
Escursioni che vanno dalle 3 ore alle 6 ore di cammnino.
Ma la cosa che mi fa riflettere ancora una volta, e che se anche non hanno il loro giardino a disposizione dove possono scorazzare o crogiolarsi al sole, rimangono comunque più appagati.
Perchè è l'uscita, che fa la differenza; è il condividere un passeggiata esplorativa insieme al suo compagno bipede che fa la differenza.
L'esperienza INSIEME consolida l'unione.
Facendo così il cane rimane più tranquillo, soddisfatto... e rilassato e ben disposto verso di noi.
Il giardino non è sinonimo di felicità.... è il rapporto, è la condivisione di esperienze insieme che fa la differenza...



Foto e Articolo di Katia Verza
Immagini e testo sono coperte da Copyright. Vietato l'utilizzo senza il conseso da parte dell'Autore.

Commenti

Dedo ha detto…
innanzi tutto complimenti per le foto (e i soggetti ovviamente!): STREPITOSE!
condivido appieno il discorso che fai sul giardino, ci riflettevo giusto qualche giorno fa...io vivo in una casa con il giardino da circa 1annetto, prima appartamento, certo + scomodo (vuoi mettere la comodità di aprire la porta per i bisogni soprattutto mattutini e serali senza doversi vestire e uscire al seguito dei quadrupedi che ti dà il giardino?)ma ci costringeva ad inventarci sempre nuovi modi per far sfogare i cani, cercare sempre nuovi posti dove poterli tenere liberi e fare cose insieme. x questo mi sforzo anche adesso di portarli comunque molto nel "mondo", perchè dopo anche solo 1passeggiata di 1oretta con me sono + stanchi e soddisfatti rispetto ad un intero pomeriggio in giardino ;)))
sulle orme del lupo ha detto…
Ti ringrazio.
Purtroppo molte persone che vengono da me, a chiedermi i cuccioli, la prima cosa che mi dicono è che hanno il giardino... e quindi vuol dire che non hanno ben chiaro il significato di giardino.
Il giardino da a noi la possibilità di non farci distruggere casa, di far fare loro i primi bisogni, di interagire con loro in più libertà e movimento, ma il giardino non è sinonimo di felicità...
Conosco cani che hanno giardini strepitosi, ma che non sono felici... perchè per loro è più importante la compagnia del loro compagno bipede...
Ma la cosa che mi lascia perplessa è questa: Ma cosa prendono a fare il cane se poi lo lascinao sempre in giardino??? Un cane è da vivere... non è mica un nanetto di biancaneve che se ne sta in giardino...a fare la bella statuina ... Non trovi????
Comunque... è giusto rifletterci....
Grazie per la visita a presto.
Katia
Sonia ha detto…
Bellissimo vedere voi spaparanzati a terra...e loro tutti intorno.....
momenti giocosi e di felicità...
A proposito del giardino per i nostri amati cani dico che non bastarebbero ettari ed ettari di spazio per colmare il vuoto della nostra assenza...

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT

WWW.KATIAVERZAEDUCAZIONECINOFILA.IT
L'EDUCAZIONE CINOFILA COME LA VEDIAMO NOI...

I NOSTRI VIDEO SU YOU TUBE

Loading...

COPYRIGHT

Testi ed Immagini pubblicati su questo Blog sono coperti da COPYRIGHT, per tanto è VIETATA la riproduzione intera o parziale senza l'ESPLICITO CONSENSO da parte dell'Autore e la citazione dello stesso.
Katia Verza Sulleormedellupo